Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
61ª ED. PREMIO NAZIONALE FRASCATI POESIA ANTONIO SECCARECCIA
Pubblicato
1 anno fa
Autore
Maurizio Reali
Il Premio è organizzato dall’Associazione Frascati Poesia in collaborazione con il Comune di Frascati.
 
I tre poeti finalisti sono:
LUCA ALVINO con Cento sonetti indie (Interno Poesia)
SIMONE DI BIASIO con Panasonica (Il Ponte del Sale)
ANTONIO DI MAURO con Società Italiana Spiriti (Stampa)

Luca Alvino (Roma, 1970) ha pubblicato Il poema della leggerezza (Bulzoni, 1998) sull’Alcyone di Gabriele d’Annunzio; Il dettaglio e l’infinito (Castelvecchi, 2018), una raccolta di saggi su Philip Roth, Abraham Yehoshua, James Salter. Cento sonetti indie (2021) è la sua opera prima di poesia.

Simone di Biasio (Fondi, 1988) vive a Roma. Guardare la radio è il suo primo saggio di comunicazione e storia dei media (Mimesis, 2016). Nella cittadina natale ha fondato l’Associazione Culturale “Libero de Libero”. Ha pubblicato le raccolte poetiche Assenti ingiustificati (2013), Partita Penelope (2016).

Antonio Di Mauro (Aci Bonaccorsi , 1950). I suoi titoli: Diagramma (1972), Quartiere d’inverno (1986), Acque del fondale (2003), Il poemetto Pietà del figlio e la sequenza Diario clinico del suo Società Italiana Spiriti (2020) erano apparsi nell’“Almanacco dello Specchio” (2008) e in “Gradiva” (2018).

SEGNALATO ALL’UNANIMITÀ DALLA GIURIA: Daniele Cavicchia, per il suo Il guscio delle cose (Passigli).

PREMIO ALLA CARRIERA ALLA SCRITTRICE Edith Bruck, di origine ungherese, scrittrice, poetessa, traduttrice e testimone della Shoah. E' autrice di Poesia e di romanzi come: Chi ti ama così (1959), Le sacre nozze (1969), Lettera allla madre(1988), Nuda proprietà (1993), La donna da cappotto verde (2012) La rondine sul termosifone (2017), Ti lascio dormire (2019) e Il pane perduto (2021 candidato al LXXV Premio Strega).
 

Come di consuetudine, studenti delle Scuole Medie Inferiori e Superiori del territorio lavoreranno sui libri dei tre poeti.

La cerimonia di premiazione si terrà entro fine anno in data da definirsi. Sarà cura dell’Associazione “Frascati Poesia” comunicare per tempo la data in cui verrà proclamato il vincitore.

Per maggiori informazioni:
Associazione Frascati Poesia
tel.0694184575
Email: frascatipoesia@comune.frascati.rm.it – www.frascatipoosia.it

CONDIVIDI
Il Premio è organizzato dall’Associazione Frascati Poesia in collaborazione con il Comune di Frascati.
 
I tre poeti finalisti sono:
LUCA ALVINO con Cento sonetti indie (Interno Poesia)
SIMONE DI BIASIO con Panasonica (Il Ponte del Sale)
ANTONIO DI MAURO con Società Italiana Spiriti (Stampa)

Luca Alvino (Roma, 1970) ha pubblicato Il poema della leggerezza (Bulzoni, 1998) sull’Alcyone di Gabriele d’Annunzio; Il dettaglio e l’infinito (Castelvecchi, 2018), una raccolta di saggi su Philip Roth, Abraham Yehoshua, James Salter. Cento sonetti indie (2021) è la sua opera prima di poesia.

Simone di Biasio (Fondi, 1988) vive a Roma. Guardare la radio è il suo primo saggio di comunicazione e storia dei media (Mimesis, 2016). Nella cittadina natale ha fondato l’Associazione Culturale “Libero de Libero”. Ha pubblicato le raccolte poetiche Assenti ingiustificati (2013), Partita Penelope (2016).

Antonio Di Mauro (Aci Bonaccorsi , 1950). I suoi titoli: Diagramma (1972), Quartiere d’inverno (1986), Acque del fondale (2003), Il poemetto Pietà del figlio e la sequenza Diario clinico del suo Società Italiana Spiriti (2020) erano apparsi nell’“Almanacco dello Specchio” (2008) e in “Gradiva” (2018).

SEGNALATO ALL’UNANIMITÀ DALLA GIURIA: Daniele Cavicchia, per il suo Il guscio delle cose (Passigli).

PREMIO ALLA CARRIERA ALLA SCRITTRICE Edith Bruck, di origine ungherese, scrittrice, poetessa, traduttrice e testimone della Shoah. E' autrice di Poesia e di romanzi come: Chi ti ama così (1959), Le sacre nozze (1969), Lettera allla madre(1988), Nuda proprietà (1993), La donna da cappotto verde (2012) La rondine sul termosifone (2017), Ti lascio dormire (2019) e Il pane perduto (2021 candidato al LXXV Premio Strega).
 

Come di consuetudine, studenti delle Scuole Medie Inferiori e Superiori del territorio lavoreranno sui libri dei tre poeti.

La cerimonia di premiazione si terrà entro fine anno in data da definirsi. Sarà cura dell’Associazione “Frascati Poesia” comunicare per tempo la data in cui verrà proclamato il vincitore.

Per maggiori informazioni:
Associazione Frascati Poesia
tel.0694184575
Email: frascatipoesia@comune.frascati.rm.it – www.frascatipoosia.it

 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio Sistema Castelli Romani (SCR), cui aderiscono i 17 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
Registrazione al Tribunale di Velletri N.7/12 del 13/04/2012
 
 
castellinforma
Consorzio Sistema Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO