Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
Il Tuono del Deserto
 
 
Dove e Quando
Marino
Da GIO 24 NOVEMBRE 2022 a MER 21 DICEMBRE 2022

Come
Evento per: Adulti, Giovani, Senior
Per informazioni
Tel: 3409827689
Tel: 3298485958
 
L' Associazione Artemista annuncia il Progetto:
 
Il Tuono del Deserto.
 
La Conferenza stampa di presentazione si terrà giovedì 24 novembre.
 
Lo spettacolo, risultato vincitore dell’Avviso legge regionale 29 dicembre 2014, n. 15, contributi per lo Spettacolo dal Vivo – Annualità 2022, è realizzato con il contributo della Regione Lazio, in partenariato con il Comune di Marino e il patrocinio del Comune di Velletri ed il supporto dell'Ass.to Pubblica Istruzione del Comune di Albano.

Dagli organizzatori:

“Dieci anni fa sembrava che si potesse cambiare ancora tutto (...) allora era un soffio ...ora è diventato un tuono”: così recita Zahira, un giudice donna afghana che, dopo l’avvento dei talebani al potere, non può più esercitare ed è costretta chiusa in casa sotto la minaccia di condannati per reato di violenza di genere - ora rimessi in libertà -. Le verranno a fare visita altre due donne più giovani che prenderanno scelte diverse. Gli accadimenti internazionali dell’agosto 2021 hanno riproposto con violenza la drammatica attualità del tema. Dopo una prima fase di studio approfondito della questione femminile afghana, attraverso materiali letterari, narrativi e giornalistici, sono stati avviati i contatti con le rifugiate afghane. A questo proposito si ringrazia la Coop. Una Città Non Basta che gestisce il Centro di Marino per la preziosa collaborazione. Superando le difficoltà linguistiche, personali e psicologiche, con l’aiuto del personale addetto dei Centri di Accoglienza, si è raccolto materiale orale di storie e vissuto personale delle donne afgane rifugiate, oltre a quello inerente alla musica e alla danza tipica del paese di provenienza: tutto finalizzato alla rielaborazione per la messinscena finale."
La compagnia Artemista sta ora lavorando all’allestimento vero e proprio con lo staff artistico e tecnico.

CONDIVIDI
 
 
 
 
 
L' Associazione Artemista annuncia il Progetto:
 
Il Tuono del Deserto.
 
La Conferenza stampa di presentazione si terrà giovedì 24 novembre.
 
Lo spettacolo, risultato vincitore dell’Avviso legge regionale 29 dicembre 2014, n. 15, contributi per lo Spettacolo dal Vivo – Annualità 2022, è realizzato con il contributo della Regione Lazio, in partenariato con il Comune di Marino e il patrocinio del Comune di Velletri ed il supporto dell'Ass.to Pubblica Istruzione del Comune di Albano.

Dagli organizzatori:

“Dieci anni fa sembrava che si potesse cambiare ancora tutto (...) allora era un soffio ...ora è diventato un tuono”: così recita Zahira, un giudice donna afghana che, dopo l’avvento dei talebani al potere, non può più esercitare ed è costretta chiusa in casa sotto la minaccia di condannati per reato di violenza di genere - ora rimessi in libertà -. Le verranno a fare visita altre due donne più giovani che prenderanno scelte diverse. Gli accadimenti internazionali dell’agosto 2021 hanno riproposto con violenza la drammatica attualità del tema. Dopo una prima fase di studio approfondito della questione femminile afghana, attraverso materiali letterari, narrativi e giornalistici, sono stati avviati i contatti con le rifugiate afghane. A questo proposito si ringrazia la Coop. Una Città Non Basta che gestisce il Centro di Marino per la preziosa collaborazione. Superando le difficoltà linguistiche, personali e psicologiche, con l’aiuto del personale addetto dei Centri di Accoglienza, si è raccolto materiale orale di storie e vissuto personale delle donne afgane rifugiate, oltre a quello inerente alla musica e alla danza tipica del paese di provenienza: tutto finalizzato alla rielaborazione per la messinscena finale."
La compagnia Artemista sta ora lavorando all’allestimento vero e proprio con lo staff artistico e tecnico.

 
Scarica materiale
 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio Sistema Castelli Romani (SCR), cui aderiscono i 17 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
Registrazione al Tribunale di Velletri N.7/12 del 13/04/2012
 
 
castellinforma
Consorzio Sistema Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO