Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
La signora del martedì
 
 
Dove e Quando
Teatro Ambra Jovinelli
Via Guglielmo Pepe 45 - Roma (RM)
Da MER 15 FEBBRAIO 2023 a DOM 26 FEBBRAIO 2023

Come
Evento per: Adulti, Giovani, Senior
Specifiche pagamento: Biglietto ridotto per titolari di tessera BiblioPiù delle Biblioteche dei Castelli Romani: Riduzione sul prezzo del biglietto fino al 22%, per le repliche del martedì, mercoledì, giovedì, e se previsto il sabato pomeriggio, definita in base agli spettacoli e alle disponibilità. Prenotazione telefonica obbligatoria.
Prenotazione: Si
Email di prenotazione: promozione@ambrajovinelli.org
Telefono di prenotazione: 0688816460
Per informazioni
Tel: 0688816460
 

Gli Ipocriti Melina Balsamo presenta

Giuliana De Sio in

LA SIGNORA DEL MARTEDÌ

di Massimo Carlotto

regia Pierpaolo Sepe

 

Il romanzo “La Signora del martedì” considerato un noir dissacrante, ricco di emozioni oltre che di tantissimi spunti di riflessione viene adattato per il teatro. In scena quattro personaggi accomunati dalla paura della solitudine, dall’amore e dall’essere, ognuno a modo proprio, specchio potente della società.

La “signora del martedì”, scostante e fredda per difesa, con una corazza di antipatia e superiorità sprezzante, si reca ogni settimana dal suo gigolò, Bonamente Fanzago, attore porno costretto alla pensione anticipata, uomo buono, ingenuo, un po’ tonto che dalle responsabilità della vita è sempre fuggito. Il signor Alfredo, dal passato torbido e misterioso, dai modi apparentemente melliflui, ama indossare raffinati abiti femminili ed è mosso dalla forza delle passioni e dall’amore paterno che prova per Bonamente.

Da un imprevisto, si innesca un effetto domino dalle conseguenze rocambolesche e drammatiche che finirà per stravolgere le vite di tutti.

Un testo intriso di torbida sensualità ma anche di dolcezza e di grazia, arricchito da un’ironia elegante e tagliente che produce leggerezza e sorriso. Uno stato di tensione, di trepidazione, attraversa tutto lo spettacolo e ci accompagna fino all’imprevedibile conclusione, lasciandoci senza fiato, legati per sempre a questi meravigliosi personaggi nati dall’immaginazione di Massimo Carlotto, una delle penne più efficaci e profonde del nostro tempo, investigatore instancabile del crinale tra il bene e il male.

 

Orari spettacolo dal martedì al sabato ore 21:00

giovedì 16, venerdì 17 e mercoledì 22 marzo ore 19:30

domenica ore 17:00

CONDIVIDI
 
 
 
 
 

Gli Ipocriti Melina Balsamo presenta

Giuliana De Sio in

LA SIGNORA DEL MARTEDÌ

di Massimo Carlotto

regia Pierpaolo Sepe

 

Il romanzo “La Signora del martedì” considerato un noir dissacrante, ricco di emozioni oltre che di tantissimi spunti di riflessione viene adattato per il teatro. In scena quattro personaggi accomunati dalla paura della solitudine, dall’amore e dall’essere, ognuno a modo proprio, specchio potente della società.

La “signora del martedì”, scostante e fredda per difesa, con una corazza di antipatia e superiorità sprezzante, si reca ogni settimana dal suo gigolò, Bonamente Fanzago, attore porno costretto alla pensione anticipata, uomo buono, ingenuo, un po’ tonto che dalle responsabilità della vita è sempre fuggito. Il signor Alfredo, dal passato torbido e misterioso, dai modi apparentemente melliflui, ama indossare raffinati abiti femminili ed è mosso dalla forza delle passioni e dall’amore paterno che prova per Bonamente.

Da un imprevisto, si innesca un effetto domino dalle conseguenze rocambolesche e drammatiche che finirà per stravolgere le vite di tutti.

Un testo intriso di torbida sensualità ma anche di dolcezza e di grazia, arricchito da un’ironia elegante e tagliente che produce leggerezza e sorriso. Uno stato di tensione, di trepidazione, attraversa tutto lo spettacolo e ci accompagna fino all’imprevedibile conclusione, lasciandoci senza fiato, legati per sempre a questi meravigliosi personaggi nati dall’immaginazione di Massimo Carlotto, una delle penne più efficaci e profonde del nostro tempo, investigatore instancabile del crinale tra il bene e il male.

 

Orari spettacolo dal martedì al sabato ore 21:00

giovedì 16, venerdì 17 e mercoledì 22 marzo ore 19:30

domenica ore 17:00

 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio Sistema Castelli Romani (SCR), cui aderiscono i 17 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
Registrazione al Tribunale di Velletri N.7/12 del 13/04/2012
 
 
castellinforma
Consorzio Sistema Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO