Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
Night Star Walk
 
 
Dove e Quando
Parco Astronomico Livio Gratton
Via Lazio 14 - Vivaro (Rocca di Papa) (RM)
SAB 20 AGOSTO 2022 - ore 20:30 - 23:30

Come
Evento per: Adulti, Giovani, Ragazzi
Ingresso: A pagamento
Specifiche pagamento: L’attività prevede un contributo di: - 10 euro; - 8 euro, per i titolari della tessera Biblio+ (da presentare all’arrivo c/o Parco astronomico), per bambini da 6 a 12 anni; - gratuito per Soci ATA, cittadini di Rocca di Papa e bambini sotto i 6 anni
Prenotazione: Si
Fascia d'età: min: 6
Email di prenotazione: segreteria@ataonweb.it
Url di prenotazione: Vai al sito
 
Difficoltà: Bassa
Per informazioni
Tel: 0694436469
 

Passeggiata notturna lungo i sentieri dei Pratoni del Vivaro, a Rocca di Papa, per osservare il cielo stellato al riparo da fonti di inquinamento luminoso sotto la guida degli esperti operatori dell’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA).

La passeggiata si snoderà nei dintorni del Parco astronomico “Livio Gratton”, in una delle località più suggestive e buie dei Castelli Romani, luogo ideale quindi per l’osservazione del cielo stellato. Durante la passeggiata gli esperti operatori dell’ATA parleranno di inquinamento luminoso e di accorgimenti per limitarlo, illustreranno la geologia dell’area e in particolare la storia del vulcano laziale, la ricca flora e fauna locali, e naturalmente il cielo stellato, stimolandone l’osservazione diretta a occhio nudo. Al termine della passeggiata si tornerà al Parco astronomico per mettere l’occhio all’oculare dei telescopi e osservare tutti gli oggetti celesti visibili con grande accuratezza.

Tanti oggetti celesti impreziosiranno il cielo, come ci spiega l’Unione Astrofili Italiani (UAI) nella rubrica online “Il cielo del mese” (link). A dominare la volta celeste nel mese di maggio, alte nel cielo in direzione sud, sono le costellazioni del Leone e della Vergine, tra le più estese dello zodiaco. Non sono molte le stelle brillanti in questa zona di cielo: le più facili da individuare sono Regolo, nel Leone, e Spica, l’unica stella di notevole luminosità della Vergine. Le stelle più brillanti le troviamo più a nord-est: Arturo, nel Bootes, la costellazione del “pastore guardiano” delle due orse, e la stella Vega, della Lira, che dominerà i cieli estivi.

Continua inoltre il periodo di visibilità ottimale per l’Orsa Maggiore, che si trova praticamente allo zenit. Al centro del triangolo formato da Orsa Maggiore, Leone e Bootes possiamo riconoscere le piccole costellazioni dei Cani da Caccia e della Chioma di Berenice. In tarda serata vedremo invece sorgere in successione a sud-est la Bilancia, lo Scorpione, l’Ofiuco e il Sagittario.

Lunghezza percorso: 5 km circa (a piedi)

Difficoltà: Medio-basso (classificabile come T)

Credit foto Stefano Schutzmann.

CONDIVIDI
 
 
 
 
 

Passeggiata notturna lungo i sentieri dei Pratoni del Vivaro, a Rocca di Papa, per osservare il cielo stellato al riparo da fonti di inquinamento luminoso sotto la guida degli esperti operatori dell’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA).

La passeggiata si snoderà nei dintorni del Parco astronomico “Livio Gratton”, in una delle località più suggestive e buie dei Castelli Romani, luogo ideale quindi per l’osservazione del cielo stellato. Durante la passeggiata gli esperti operatori dell’ATA parleranno di inquinamento luminoso e di accorgimenti per limitarlo, illustreranno la geologia dell’area e in particolare la storia del vulcano laziale, la ricca flora e fauna locali, e naturalmente il cielo stellato, stimolandone l’osservazione diretta a occhio nudo. Al termine della passeggiata si tornerà al Parco astronomico per mettere l’occhio all’oculare dei telescopi e osservare tutti gli oggetti celesti visibili con grande accuratezza.

Tanti oggetti celesti impreziosiranno il cielo, come ci spiega l’Unione Astrofili Italiani (UAI) nella rubrica online “Il cielo del mese” (link). A dominare la volta celeste nel mese di maggio, alte nel cielo in direzione sud, sono le costellazioni del Leone e della Vergine, tra le più estese dello zodiaco. Non sono molte le stelle brillanti in questa zona di cielo: le più facili da individuare sono Regolo, nel Leone, e Spica, l’unica stella di notevole luminosità della Vergine. Le stelle più brillanti le troviamo più a nord-est: Arturo, nel Bootes, la costellazione del “pastore guardiano” delle due orse, e la stella Vega, della Lira, che dominerà i cieli estivi.

Continua inoltre il periodo di visibilità ottimale per l’Orsa Maggiore, che si trova praticamente allo zenit. Al centro del triangolo formato da Orsa Maggiore, Leone e Bootes possiamo riconoscere le piccole costellazioni dei Cani da Caccia e della Chioma di Berenice. In tarda serata vedremo invece sorgere in successione a sud-est la Bilancia, lo Scorpione, l’Ofiuco e il Sagittario.

Lunghezza percorso: 5 km circa (a piedi)

Difficoltà: Medio-basso (classificabile come T)

Credit foto Stefano Schutzmann.

 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio Sistema Castelli Romani (SCR), cui aderiscono i 17 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
Registrazione al Tribunale di Velletri N.7/12 del 13/04/2012
 
 
castellinforma
Consorzio Sistema Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO