Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
Li romani in Russia
 
 
Dove e Quando
Sala Toni Ucci
Corso della Repubblica 74 - Castel Gandolfo (RM)
SAB 11 GIUGNO 2022 - ore 20:30

Come
Evento per: Adulti, Giovani, Ragazzi, Senior
Ingresso: Con tessera associativa
Prenotazione: Si
Telefono di prenotazione: 3338516165
 
NOTE
Posti riservati ai soci e a chi volesse diventarlo. Possibile replica domenica 12 giugno ore 17:30
Per informazioni
 

di Elia Marcelli
adattamento Marcello Teodonio
con Carlo Lizzani e Stefano Messina

Il racconto della drammatica spedizione dei soldati italiani nella campagna di Russia. Una delle pagine più dolorose e vergognose della seconda guerra mondiale nella quale Mussolini manderà allo sbaraglio 220mila uomini male armati e inadeguati ad affrontare l'inverno. E quella che per la propaganda fascista doveva essere “una passeggiata" si rivelerà una immane tragedia. Marcelli è tra i pochi superstiti che riusciranno a tornare sentendo il dovere di lasciare testimonianza di quella tragica esperienza segnata dal freddo, dalla fame e dalla paura.  E lo farà in poesia, in dialetto romanesco, raccontando senza filtri la bestialità e gli orrori della guerra. Un capolavoro della letteratura che emoziona e commuove. E anche un monito per dire che la lotta contro la guerra e contro ogni fascismo non è mai finita

CONDIVIDI
 
 
 
 
 

di Elia Marcelli
adattamento Marcello Teodonio
con Carlo Lizzani e Stefano Messina

Il racconto della drammatica spedizione dei soldati italiani nella campagna di Russia. Una delle pagine più dolorose e vergognose della seconda guerra mondiale nella quale Mussolini manderà allo sbaraglio 220mila uomini male armati e inadeguati ad affrontare l'inverno. E quella che per la propaganda fascista doveva essere “una passeggiata" si rivelerà una immane tragedia. Marcelli è tra i pochi superstiti che riusciranno a tornare sentendo il dovere di lasciare testimonianza di quella tragica esperienza segnata dal freddo, dalla fame e dalla paura.  E lo farà in poesia, in dialetto romanesco, raccontando senza filtri la bestialità e gli orrori della guerra. Un capolavoro della letteratura che emoziona e commuove. E anche un monito per dire che la lotta contro la guerra e contro ogni fascismo non è mai finita

 
Scarica materiale
 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio Sistema Castelli Romani (SCR), cui aderiscono i 17 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
Registrazione al Tribunale di Velletri N.7/12 del 13/04/2012
 
 
castellinforma
Consorzio Sistema Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO