Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
I Vestiti Nuovi dell’Imperatore
 
Nell'ambito di Punti convenzionati
 
 
Dove e Quando
Teatro Verde
Piazza Circ.ne Gianicolense 10 - Roma (RM)
Da SAB 16 OTTOBRE 2021 a DOM 17 OTTOBRE 2021 - ore 17:00

Come
Evento per: Adulti, Bambini, Ragazzi
Ingresso: A pagamento
Specifiche pagamento: Riduzione al 9% per titolari di tessera BiblioPiù delle Biblioteche dei Castelli Romani, dietro prenotazione telefonica (cioè sconto di 1 euro sul biglietto, per il possessore di tessera + due accompagnatori: 10,00 euro anziché 11,00)
Prenotazione: Si
Fascia d'età: min: 5 max: 99
Email di prenotazione: teatroverderoma@gmail.com
Telefono di prenotazione: 065882034
 
NOTE
Prenotazione telefonica obbligatoria. Possesso green pass dai 12 anni in su. Mascherina obbligatoria dai 6 anni in su
Per informazioni
Tel: 065882034
 

di Andrea Calabretta – regia di Emanuela La Torre
Compagnia Teatro Verde di Roma

Un re vanesio e civettuolo pensa unicamente a cosa e come indossare.
Un giorno due imbroglioni lo convincono a comprare un tessuto straordinario per bellezza ed eleganza.
Questa stoffa ha una piccola particolarità: la può vedere solo chi è intelligente.
Chi non la vede vuol dire che è uno stupido. Con questa scusa i due furfanti fanno finta di tessere tessuti meravigliosi e nessuno, per paura di passare da stupido, osa confessare che non vede niente.
Alla fine il re si mostrerà nudo al suo popolo, il quale popolo loderà le meraviglie di un abito inesistente.
Tra tanta gente solo un bambino ha il coraggio (o l’incoscienza) di dire la verità e di urlare a tutti che il re è nudo.
I Vestiti dell’Imperatore è una partitura per attori e musicisti, in un connubio di immagini, testo, musica.
Per le scene e le immagini ci siamo lasciati ispirare dai colori e dal segno di Matisse.
I bambini vengono coinvolti nella storia, la musica dal vivo accompagna tutto il racconto che alterna alle parti narrate quelle cantate.
Oggetti, figure e parole si muovono insieme alla storia.
La fiaba diventa voce, narrazione, musica, figura, movimento e ci suggerisce di non fermarsi alle apparenze.

tecnica: teatro d’attore – figure – musica dal vivo
età: dai 5 ai 105 anni

CONDIVIDI
 
 
 
 

di Andrea Calabretta – regia di Emanuela La Torre
Compagnia Teatro Verde di Roma

Un re vanesio e civettuolo pensa unicamente a cosa e come indossare.
Un giorno due imbroglioni lo convincono a comprare un tessuto straordinario per bellezza ed eleganza.
Questa stoffa ha una piccola particolarità: la può vedere solo chi è intelligente.
Chi non la vede vuol dire che è uno stupido. Con questa scusa i due furfanti fanno finta di tessere tessuti meravigliosi e nessuno, per paura di passare da stupido, osa confessare che non vede niente.
Alla fine il re si mostrerà nudo al suo popolo, il quale popolo loderà le meraviglie di un abito inesistente.
Tra tanta gente solo un bambino ha il coraggio (o l’incoscienza) di dire la verità e di urlare a tutti che il re è nudo.
I Vestiti dell’Imperatore è una partitura per attori e musicisti, in un connubio di immagini, testo, musica.
Per le scene e le immagini ci siamo lasciati ispirare dai colori e dal segno di Matisse.
I bambini vengono coinvolti nella storia, la musica dal vivo accompagna tutto il racconto che alterna alle parti narrate quelle cantate.
Oggetti, figure e parole si muovono insieme alla storia.
La fiaba diventa voce, narrazione, musica, figura, movimento e ci suggerisce di non fermarsi alle apparenze.

tecnica: teatro d’attore – figure – musica dal vivo
età: dai 5 ai 105 anni

 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio Sistema Castelli Romani (SCR), cui aderiscono i 17 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
Registrazione al Tribunale di Velletri N.7/12 del 13/04/2012
 
 
castellinforma
Consorzio Sistema Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO