Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Per avere maggiori informazioni sui cookies che usiamo e come eliminarli, consulta la nostra privacy policy

Accetto l’utilizzo dei cookies su questo sito 

 
 
Il divin pittore
 
 
Dove e Quando
Rocca Priora
Museo Robazza - Evento online
SAB 6 GIUGNO 2020 - ore 17:30

Come
Evento per: Adulti, Giovani, Ragazzi, Senior
Prenotazione: Si
Email di prenotazione: museorobazza@culturacastelli.it
Url di prenotazione: Vai al sito
Per informazioni
 
CONDIVIDI
 
 
 
 
SAB 6 GIUGNO 2020
17:30
 
 
 
A cinquecento anni dalla morte di Raffaello Sanzio, il Museo Robazza rende omaggio al Sommo Artista del Rinascimento con quattro conferenze online, in cui studiosi dell'arte moderna analizzeranno diversi aspetti della produzione e della vita del "Divin Pittore".

Le conferenze saranno fruibili sia in diretta sulla pagina Facebook ed Instragram del Museo Benedetto Robazza, che su Google Meet.


Titolo completo di questa prima conferenza: “Il divin pittore: Raffaello Sanzio tra biografia e mito”, a cura di Vanda Lisanti.

Dopo quasi trent’anni dalla morte di Raffaello Sanzio, avvenuta il 6 Aprile 1520, nella notte del Venerdì Santo, Giorgio Vasari, il celebre artista e teorico aretino, scriverà la biografia del divin pittore, soffermandosi soprattutto sulla minuziosa descrizione dell’ultimo giorno della sua esistenza nelle Vite dei più eccellenti pittori, scultori e architettori uscite a Firenze nel 1550.
Partendo da questa preziosissima fonte di letteratura artistica, ripercorreremo insieme la biografia dell’urbinate dalla giovinezza come apprendista presso la bottega di Pietro Perugino, poi a Firenze sulle orme di Leonardo e Michelangelo, per vederlo approdare a Roma a confrontarsi con la grande statuaria classica e lavorare alla sua opera forse più conosciuta, gli affreschi delle stanze vaticane. Ci soffermeremo sulle tappe della vita di Raffaello, vedendo come nei secoli dopo la sua morte il racconto di Vasari verrà enfatizzato, romanzato e mistificato, dando vita ad alcune delle leggende più belle della storia dell’arte, come quella dell’amore tra il pittore e la bella Fornarina, che a loro volta nell’Ottocento nutriranno l’immaginario dei pittori europei dell’epoca romantica.
 
 
Il CastellInforma è uno strumento di divulgazione online degli eventi di interesse culturale sociale e turistico dei Castelli Romani. Curato dal Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani (SBCR), cui aderiscono i 16 Comuni dei Castelli, è un servizio delle biblioteche per il territorio.
 
Informazioni aggiuntive sugli eventi pubblicati andranno richieste agli organizzatori ai recapiti indicati. La Redazione declina ogni responsabilità per variazioni/cancellazioni degli eventi segnalati
 
homeata registrata al Tribunale di Velletri il 13/04/2012 - Reg. N. 7/12
 
 
castellinforma
Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani
Viale Giuseppe Mazzini, 12
Genzano di Roma (RM)
 
contatti
Telefono: 0693956063 Int. 18
info@castellinforma.it
facebook/castellinforma
 
 
 
 
DIRETTORE RESPONSABILE:
Claudia Recchi
 
REDAZIONE EVENTI:
Marta Di Flumeri, Maurizio Reali, Chiara Rondoni
 
WEBMASTER:
Valerio Marino
 
SVILUPPO